Hosting Linux Condiviso di ServerPlan: Caratteristiche, Vantaggi e Funzioni

Se hai in mente di realizzare un sito web completo e alla portata dei tuoi potenziali utenti, necessiti sicuramente di un servizio di hosting. Non è importante che tu voglia creare un blog, presentare la tua azienda oppure realizzare un e-commerce: l’hosting è strettamente indispensabile in ogni caso. Dopo che acquisti un dominio, infatti, ti serve uno spazio virtuale, che sia locato in server fisici, al quale fare riferimento per caricare gli elementi di tutte le pagine. Per rispondere a questa specifica esigenza puoi fare riferimento a un servizio di hosting, che offre un certo volume di storage e altri utili servizi aggiuntivi, necessari per la gestione dei contenuti. 

ServerPlan Hosting WordPress: Piani, Servizi e Caratteristiche: la Recensione

La qualità di un provider la si può determinare, tra gli altri fattori, che non sviluppi solamente soluzioni ottimizzate per un’unica piattaforma: è questo il caso di ServerPlan, provider italiano che offre, tra le altre, anche piani specifici per WordPress, uno dei CMS più diffusi al mondo. Proprio di questi ultimi parleremo in questa guida, per capirne le caratteristiche, i vantaggi e i servizi inclusi nelle soluzioni hosting dedicate appunto a WordPress. Partiamo col dire che il sito web di ServerPlan, ricco di informazioni, segue le linee guida tipiche di un blog, creando un ambiente “confortevole” per comunicare con i suoi utenti. I servizi di hosting vengono presentati in base alle esigenze dei clienti.

WordPress 5.0: Tutte le novità sul Nuovo Editor Aggiornato

Da un po’ di tempo è ormai disponibile WordPress 5.0, la nuova versione del Content Management System open source più noto a livello mondiale. Con questo aggiornamento sono tantissime le novità introdotte, che cambiano in modo radicale le abitudini di scrittura di milioni di utenti nel mondo. Il suo nome specifico è Gutenberg, ed è un editor a blocchi che, fino ad ora, non ha convinto troppo. Dopo aver ottenuto quasi il 50% di recensioni negative, è stato attivato come aggiornamento predefinito. Ma perché non convince così tanto chi usa regolarmente WordPress?

Gutenberg ha lo scopo di rendere più accessibile e facile l’esperienza di editing, andando a separare ogni sezione testuale e multimediale in blocchi. Si potranno così inserire delle divisioni specifiche man mano che si va a creare un post. Sono previsti blocchi per i Titoli (h1, h2, h3 e altri), ma anche per Paragrafi, Testi, Citazioni, Video e immagini, Audio ed elenchi puntati.

E’ stato introdotto anche un altro tema, il Twenty Nineteen, che è quello predefinito delle nuove installazioni.

TopHost: l’Hosting Economico per WordPress, Piani, Configurazioni e Vantaggi

TopHost è una delle soluzioni di hosting più vendute in Italia per chi cerca un prodotto economico da affiancare al dominio di un sito avviato oppure pronto a nascere. Ad oggi conta più di 130 mila domini attivi ed è membro ufficiale della Dominion Hosting Holding. Inoltre, è associato alla AHR, l’Associazione Hosters Registrars. La società Top Host è nata nel 2004 e da oltre 10 anni rappresenta l’eccellenza nella panoramica degli hosting a basso prezzo nel nostro Paese, rispondendo dunque nel migliore dei modi all’obiettivo iniziale dell’azienda, quello di diventare il primo player italiano nel suo settore.

Piani hosting di TopHost

Il piano hosting base offerto da TopHost si chiama Topname. Ti permette di avere 200 mb di spazio sul disco, la possibilità di creare un indirizzo email dedicato al sito, forward illimitati, php disattivato e traffico illimitato ad un prezzo pari a 5,99 euro. Il costo è da intendersi annuale, a cui devi poi aggiungere l’IVA. Incluso nel prezzo, TopHost offre gratuitamente la registrazione di un dominio, a patto che abbia un’estensione IT o EU. Se sei interessato a registrare il dominio con un’estensione differente, come ad esempio COM, BIZ, INFO, NET, ORG, il prezzo sale di un euro, quindi 6,99 euro (a cui deve aggiungersi poi il costo dell’IVA). Con l’offerta base Topname, il dominio può essere sia acquistato che rinnovato. Inoltre, se hai l’esigenza di trasferirlo, ti è sufficiente contattare direttamente l’hosting italiano per ricevere tutta l’assistenza necessaria in modo da trasferire gratuitamente il tuo dominio acquistando il piano base.

Come velocizzare un sito in WordPress

Perché velocizzare un sito in WordPress?

Questa è senza dubbio una tra le domande più digitate dagli utenti che vogliono ottimizzare il proprio sito in ottica SEO. Ma perché è così importante velocizzare un sito in Worpress? A prescindere dalla piattaforma utilizzata, la velocità è oggi diventata d’obbligo in rete, sia per chi offre contenuti sia per chi ne usufruisce.

Pensate ad esempio ad un utente che naviga da smartphone o tablet e si trova a dover aspettare più di cinque minuti per visualizzare perfettamente una pagina web. Una situazione del genere si trasforma rapidamente in una pessima user experience, facendo diminuire drasticamente la possibilità che quello stesso utente torni a visitare il sito.

Lo stesso si può dire per chi naviga da laptop o desktop: la lentezza di caricamento è una vera e propria condanna per l’esperienza utente. Senza contare il fatto che un sito web lento ostacola l’azione dei motori di ricerca per quanto riguarda la scansione e il posizionamento del sito.

Come Creare un Sito Web con WordPress

Sei pronto e ti sei deciso a operare nel vasto mondo di internet ma, ancora oggi, non hai iniziato a creare il tuo portale? Ecco come procedere sfruttando WordPress, che ti consente di realizzare il tuo portale senza che possano esserci complicazioni di varia natura.

Aspetto e home page del sito web con WordPress

La creazione vera e propria dell’aspetto principale del tuo sito web, ovvero il tema che andrà a identificare lo stesso portale, è la parte fondamentale che ti consente di avviare il tuo portale.
Tieni presente due elementi fondamentali che devono condizionare la tua scelta finale in merito a questa selezione. Primo di questi è la tipologia di sito web che intendi creare: se si tratta di un semplice blog potrai puntare su un tema che sia piacevole e che riesca a rimanere abbastanza presente nella mente dei tuoi visitatori.

WooCommerce: guida all’utilizzo del plugin per Creare ecommerce con WordPress

Avrai sentito parlare spesso di ecommerce e avresti più volte voluto approfondire l’argomento (semmai per mettere finalmente in pratica quel progetto che hai in mente da tempo), ma quasi sempre l’idea di dover andare incontro a costi elevati o le difficoltà tecniche ti hanno frenato. Ebbene, ti assicuro che esistono soluzioni economiche, semplici e alla portata di qualsiasi utente medio. Una di queste è senza dubbio l’integrazione fra WordPress (uno degli strumenti gratuiti più diffusi di publishing sul web) e WooCommerce, il plugin (gratis!) espressamente dedicato allo sviluppo di un sito di ecommerce.

Perché WooCommerce?

Gratuito, supportato, estensibile, stabile. Questi, in poche parole, i motivi per cui ti consiglio di scegliere WooCommerce per creare il tuo ecommerce con WordPress. I passi per installare, configurare e gestire questo plugin sono veramente semplici ed intuitivi. Inoltre, quando avrai acquisito un poco di padronanza con gli strumenti di base, potrai far crescere il tuo shop on-line grazie alle innumerevoli opzioni di WooCommerce e delle sue tante estensioni disponibili. Seguendo questa semplice guida sarai in grado di avere online il tuo negozio in meno di un’ora e potrai vendere da subito i tuoi prodotti.

Come Installare WordPress su Hosting SiteGround: la Guida Completa

La realizzazione di un sito con WordPress è una attività ormai alla portata di tutti. Questa piattaforma offre un vasto catalogo di template gratuiti che possono soddisfare le più svariate esigenze. Per chi ha esigenze particolarmente elevate in termini di funzionalità e grafica, sono disponibili template più avanzati, acquistabili ad un costo contenuto. Tuttavia per gestire al meglio il tuo sito o blog, ti consigliamo di installare WordPress su uno spazio offerto da un servizio di hosting affidabile, come ad esempio SiteGround. In questa guida, troverai tutte le informazioni per svolgere senza difficoltà questa operazione.

WordPress e SiteGround

WordPress è un Content Management System (CMS), ovvero un servizio che consente di realizzare e gestire un sito web oppure un blog con estrema semplicità, senza quindi dover ricorrere alla programmazione delle pagine web. L’interfaccia grafica di WordPress è semplice, elegante ed intuitiva. La creazione di contenuti è estremamente agevole e accessibile anche a chi non è pratico di web-design. SiteGround è un fornitore specializzato nell’hosting servizi web. A giudizio di molti esperti è uno dei più efficaci per ospitare una installazione di WordPress. SiteGround propone diversi piani di abbonamento. L’opzione base prevede anche la possibilità di registrare gratuitamente il dominio che verrà associato al tuo sito web. Le attività che dovrai effettuare con SiteGround per attivare il tuo nuovo sito web sono sostanzialmente tre:

WordPress SEO by Yoast: Guida e Configurazione del Plugin SEO per WordPress

La parola Seo è molto utilizzata, soprattutto quando si parla di siti web. Ovviamente la Search Engine Optimization è molto importante per poter aumentare al meglio le visite del tuo sito. Conoscere i principi fondamentali è necessario, soprattutto per capire come costruire post ad hoc che possono essere ricercati dagli utenti online. Molte piattaforme hanno sviluppato plug-in per poter ottimizzare al meglio: WordPress ha un suo particolare plug-in, ovvero WordPress SEO by Yoast. Ecco che cosa è in cosa consiste.

Che cosa è WordPress SEO by Yoast?

Prima di capire che cosa è Seo by Yoast è anche corretto introdurre il concetto di plug-in. Questi programmi sono dei piccoli software che servono ad integrare il pannello di WordPress. Nella sezione download è possibile scaricare tutti questi programmi, tra cui Seo By Yoast. Un plug-in necessario per poter avere la migliore ottimizzazione sui motori di ricerca. Tramite determinate regole che vengono spiegate all’utente, si ha una maggiore indicizzazione.

Metodo Aranzulla: Recensione e Opinioni sul Libro di Salvatore Aranzulla

Metodo Aranzulla è il nuovo libro si Salvatore Aranzulla, probabilmente il più famoso blogger d’Italia che gestisce il più gettonato e traffico sito web a tema tecnologico. All’interno del libro che puoi trovare a questa pagina su Amazon.it https://www.amazon.it/Metodo-Aranzulla-Salvatore/dp/8891815519/ Aranzulla tratta di come portare al successo un progetto online raccontando quella che è la sua storia e la sua esperienza.

Considerando che ad oggi Aranzulla.it fa circa 500.000 visitatori al giorno sicuramente le linee guida qui dettagliate ti saranno molto utili se gestisci un blog e vuoi portare il tuo progetto al successo. Il Metodo Aranzulla infatti ti insegna a creare e portare al successo un business online.

Salvatore Aranzulla tiene anche un corso SEO denominato Aranzulla Day nel quale spiega alcuni di quelli che sono stati i suoi punti di forza dal punto di vista della SEO, della scrittura dei contenuti e dell’ottimizzazione degli spazi pubblicitari che gli hanno consentito di portare al successo il suo Blog.